La ricerca

dentro1

Altalenante lo stato di chi è sempre alla ricerca,

non perché non creda,

ma perché ricercare porta in profondità

e obbliga a guardare cose che non sembravano più dare fastidio alla vista,

ode rumori che tornano a farsi sentire,

piange lacrime che pensava di non avere.

Ma il cammino del ricercatore è fatto di questo,

sa che per poter avanzare

deve essere disposto a guardare nelle profondità di se stesso.

Stefania Ricceri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.