Presto

 

nature-40

Il tempo del ricongiungimento ormai è prossimo, le dimensioni si uniranno in un’ unica via e non ci sarà più distinzione tra vita e morte.

Tutto è profumato, l’ aria è pulita, il cielo ospita qua e là qualche nuvoletta bianca, il sole brilla, in basso un paese in piena attività colmo di fiori colorati ospita la vita in tutte le sue forme, le case sono tutte bianche, le porte non sono chiuse, ognuno esce di casa lasciando libera entrata, non ci sono fabbriche, non ci sono fonti di inquinamento, ognuno lavora per creare senza alcun obbligo, il denaro non esiste, tutti portano in un grande gazebo quanto da loro fatto senza limiti di quantità, cibo, abiti, mobili, scarpe, specchi, ceramiche, pentole. Ogni cosa utile a tutti è riposta ordinatamente e chiunque può andare e prendere senza dover pagare nessun conto. Le persone sono serene, passeggiano o si apprestano in qualche faccenda tra loro nella completa unione, una grande torre prende energia dal sole e la irrora in ogni luogo abitato, una sorgente dona acqua a tutti, dai rifiuti si rigenera la terra che procura ottimi frutti, mentre gli oggetti solidi vengono rilavorati e portati a nuova vita.

In un’ altro gazebo ci sono uomini e donne intenti a portare conoscenza ai bambini, senza banchi, senza luoghi chiusi, i bambini apprendono dai libri, ma sono libri che una volta aperti prendono vita e accompagnano il lettore dentro la storia, la conoscenza, i numeri, le lettere. Oltre alle parole offrono immagini che si muovono per far comprendere appieno il messaggio che vogliono trasmettere e far acquisire.

I mezzi di trasporto sono inesistenti, gli individui utilizzano il potere della mente per spostarsi da una parte all’altra quando si devono percorrere elevate distanze, lo stesso vale per le comunicazioni, nessun telefono, nessun computer, tutto si muove attraverso il pensiero e per trasportare gli oggetti voluminosi o grandi quantità di prodotti, basta focalizzare il pensiero sulla cosa specifica e visualizzare il luogo per far si che le cose giungano a destinazione.

C’è spazio per la musica, per le feste, per le riunioni che portano a migliorare sempre più la fratellanza, ma oltre tutto questo c’è l’ unione delle dimensioni, i cimiteri non esistono, nel momento in cui un corpo fisico termina di vivere, lo spirito acquisisce forma di energia brillante portando la conformazione dell’ individuo deceduto. Si distinguono proprio dalla luce che li avvolge. Il corpo viene cremato e le sue ceneri vengono sparse all’ interno di un grande roseto che costeggia ogni paese riportando elementi alla terra.

Loro vengono chiamati “Conoscitori del ciclo terreno”, contribuiscono alla preparazione dei mestieri, alla stesura dei libri, scrutano le fasi lunari per estrapolare il meglio dalla terra, osservano il moto dei pianeti portando notizia delle evoluzioni dell’ universo. Sono inoltre ambasciatori che portano notizie e collegamenti dagli altri pianeti, permettono gli scambi di conoscenza tra i mondi e la cooperazione è brillante.

Non esiste politica, corruzione, malvivenza, omicidi, nessuno prende il sopravvento. In questo posto tutto è armonia, pace, equilibrio, fratellanza, unità.

Questo tempo ormai è prossimo. Il sistema attuale delle cose crollerà, questo ciclo si chiuderà quando il cielo diventerà scuro, il buio più totale oscurerà tutto il negativo presente, questo provocherà grande distruzione, la terrà tremerà, i vulcani porteranno cenere che ricoprirà ogni cosa, questo provocherà tempeste che si verificheranno dal cielo e dal mare, l’ acqua porterà via tutto e ripulirà il suolo e il sottosuolo.

Gli individui che fino a quel momento avranno agito in modo meschino nei confronti dei loro simili e del pianeta periranno per rinascere poi a nuova vita e ricominciare da capo. Gli individui che hanno avuto buon cuore e amore per la fratellanza, quelli che avranno creduto nella possibilità di un mondo migliore, che con i propri mezzi si saranno prodigati per buone cause, troveranno riparo o comunque non saranno toccati dalla furia che si abbatterà sul pianeta.

Quando tutto sarà placato calerà il silenzio e pian piano la luce del sole si affaccerà mostrando un luogo devastato, ma libero da ogni negatività, libero dall’ inquinamento, da oggetti superflui, dalla tecnologia che ha devastato il pianeta a causa dell’ ingordigia dell’ essere terreno.

La luce del giorno poi offrirà terreni pronti per essere coltivati, spazi aperti in cui costruire, le menti saranno focalizzate su un unico punto per tutti: il rispetto per la vita, tutta, l’ unione, la condivisione e l’ armonia.

L’ essere umano riprenderà l’uso della propria intelligenza, si rimpadronirà delle proprie braccia e delle proprie gambe, della propria forza, tornerà ad amare la costruzione, la creazione. Riacquisterà padronanza di sè senza più bisogno di leggi da rispettare, tutto si muoverà naturalmente, ogni individuo si comporterà nel rispetto del proprio prossimo, siano questi persone, animali, vegetali o altro.

Anche gli animali, per l’ appunto, saranno validi aiutanti, contribuiranno a costruire, aiuteranno l’ uomo nei campi e lo sosterranno nelle imprese pesanti. I vegetali invece saranno trattati con rispetto, non saranno più costretti a mutazioni, potranno seguire il corso naturale delle cose tornando ad offrire i propri frutti nel proprio periodo di maturazione senza forzatura o modifica alcuna. Le stagioni saranno miti, la primavera sarà rinascita dopo un inverno freddo, ma non troppo, l’ estate sarà calda, ma piacevole, l’ autunno sarà un graduale passaggio di temperature che accompagna nuovamente all’ inverno. La ciclicità sarà rispettata e apprezzata.

Dal cielo un varco unirà le dimensioni,

 Le malattie non esisteranno più, il corpo fisico perirà ad età molto avanzate senza avvizzirsi mai. La nuova vita sarà sempre attiva e i bambini diventeranno adulti che miglioreranno sempre più questo stato di cose.

Ecco, questo è ciò che accadrà.

Presto. 

 Tratto dal libro “Prendimi Per Mano” di Stefania Ricceri

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...