Luce

l'albaTutto parla, ogni minima cosa, solo apparentemente ininfluente racconta e mostra, la Luce è giunta e ora illumina tutto, proprio tutto. La maschera crolla e davanti ad essa mostra cosa celava portando a galla ogni verità.

Questo è solo l’inizio…

Mi trovo sulla salita che conduce al cancello, parte del grande masso che costeggia il giardino rasentando la cancellata, ora ha sul lato sinistro un’apertura con una scala che porta nel sottosuolo.

Terminata la scala il panorama è il medesimo che c’è sopra, non fosse per i colori più vividi e le sfumature che compongono con maggior dettaglio le forme. Tutto uguale, ma con una veste nuova al contempo, porta ad osservare le cose da una prospettiva molto più ampia e completa.

Il dentro.

Dentro le vicissitudini del cammino ora tutto si mostra per quel che è, senza più aloni, veli, maschere.

Noi, tutti, siamo dentro.

Si percepisce una forte spinta, per fare, dire, creare, ma ancora no.

Questo momento dev’essere dedicato solo ed esclusivamente all’osservazione, all’ascolto, tutto ciò che c’è davanti agli occhi, per quanto uguale, porta ad una forma e consistenza diversa, per questo, agire adesso sarebbe un grande spreco di energia.

Tutto andrebbe in fumo.

E’ necessario che il processo si compia e porti a comprendere la reale forma delle cose, spesso scoprendo che dietro un sorriso si cela un bruto e che sotto un’erbaccia infestante si trova la radice della vita… noi siamo dentro e per quanto in superficie le cose appaiano in un modo, ora possiamo constatarne la reale sembianza e natura.

Ora è essenziale osservare, la sfida sta proprio nel gestire la spinta, domarla affinché lei non domini noi, inizialmente la sensazione è di sovraccarico, si sente un impellente bisogno di tirare fuori quanto dentro matura e impreca di uscire, ma no, tutto questo va tenuto a bada dentro quell’emozione che sembra dover esplodere da un momento all’altro… sì, dentro nel dentro.

Non serviranno poi segnali speciali quando il momento di agire giunge, quando quella brama di espressione verso ciò che di nuovo si vede e sente si placherà, sarà palese che la prova è stata superata e in quel preciso istante quel dentro così pieno e saturo muterà in vuoto, ed ecco che la Fiamma dominerà finalmente e completamente sulla mente, niente più potrà spegnerla. 

Nel frattempo osservare come sempre più mutano e maturano le forme porta alla comprensione, osservare silenziosamente porta alla saggezza, osservare controllando la mente che elabora azioni contorte porta all’apertura del Cuore.

Nessuna azione deve minare questo momento, qualsiasi cosa accada, chiunque cada e qualsiasi cosa davanti ai nostri occhi muti bisogna rimanere imperturbabili.

In ascolto, in osservazione, dentro il dentro.

Una grande prova questa che non durerà ancora a lungo, anzi…

Tutto è così veloce e travolgente che è sempre bene mantenere alta la presenza, l’attenzione, perché tutto, proprio tutto è qui, ora.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

2 pensieri riguardo “Luce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...