LA RIVELAZIONE E’ MANIFESTA. IL MOMENTO E’ MATURO.

rivelazione 1

Da prima queste parole arrivano alle mie orecchie:

“Quando il cielo si apre zampilli fulminano le coscienze”.

Il cielo si apre, candide nuvolette si spostano lasciando un passaggio nel cielo azzurro e lucente, poco dopo iniziano ad arrivare zampilli di luce, sembrano elettrici, veloci colpiscono le persone, tutte.

La terra vibra e si divide, dalla spaccatura una luce forte fa da richiamo e dal cielo non più zampilli, ma un fascio di luce densa si ricongiunge a quella che emette la spaccatura della terra.

Le persone vedono, illuminate nel centro del loro corpo fisico, ciò che hanno dentro.

Dalle bocche escono vortici di energia ad alcuni luminosi, ad altri grigi e oscuri.

La Rivelazione è manifesta.

L’essere alato di fuoco grida e stringe il cerchio.
Con il passare dei giorni queste mie esperienze diventano sempre più dense e palpabili, la sensazione che prevale è quella di imminenza, come quando si vede una palla che viene lanciata e ci si prepara a prenderla.
Un tempo non era così, certo, reale, ma qualcosa mi faceva sempre comprendere che c’era ancora tempo, che l’evento che mi veniva presentato non era così vicino, ma ora, ora no. E’ qui.
Ieri una persona mi ha scritto chiedendomi se la fine di tutto ormai fosse arrivata, ecco, non ho dato una risposta precisa, ho preferito aspettare di scrivere sul blog per dirlo a chiunque mi segua e che magari possa avere lo stesso timore o sensazione.
No, questa non è la fine, anzi, questo è l’inizio di un’era meravigliosa, siamo al punto in cui antico e contemporaneo si uniscono e fondono in una infinita conoscienza per espandersi ulteriormente.
Vivremo adoperando al meglio la teconologia e utilizzando la conoscenza antica che si sta riaccendendo. Sarà un connubio armonioso e fluido che porterà risultati mai esistiti prima.
Tutto questo sarà possibile per vari motivi che s’incontrano simultaneamente e offrono così la possibilità di ricominciare nel modo giusto.
Ecco dove siamo diretti.
Continueremo a vivere qui, ma con una consapevolezza diversa, una compresione di ciò che siamo realmente totalmente distante da quella limitata in cui ancora versiamo, inizieremo tutti a ricordare e quel profumo antico diventerà sempre più forte e prepotente, invaderà il nostro essere stravolgendo tutto e portandoci ad unirci per ricostruire.
Siamo qui per vivere questa meravigliosa esperienza, quindi avanti tutta!
Siate Luce!
Stefania Ricceri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.