IL COMPIMENTO, LA VERITÀ E IL DIAMANTE

dna

Nell’attraversare l’ultimo periodo del manifestarsi del Compimento siamo di fronte ad una svolta importante che segna il cammino di ognuno. Un messaggio che ho avvertito foriero di grande e impattante cambiamento, la visione mi ha condotto a vivere pienamente emozioni mai provate prima, la percezione mi da profonda consapevolezza e comprensione, siamo ad un passo dal culmine di qualcosa che mai abbiamo sperimentato prima…

Trasmissione dati legata a particelle extraterrene.

Elettroni e protoni si ingarbugliano.

La Materia Nuova pressa il centro del nucleo.

La nuova particella scinde e scarta.

Trema, trema e spacca.

Dalle viscere si scorge la profondità dal quale emerge una grande luce.

No, non é buio.

Nel guardare in fondo a quelle viscere sulle prime sembra buio, ma nel risalire si comprende che è Luce Divina.

In arrivo una grande scoperta che sconvolge i già precari equilibri dando il via al grande effetto domino planetario e cosmico.

Il punto di partenza che segna la fine del vecchio paradigma é alle porte.

Porte che nell’aprirsi, dopo una grande colata di fuoco, lasciano spazio alla colata di energia manifestando poi l’apertura della Porta d’Oro.

La grande ruota prende a girare.

La Verità, la primordiale Verità sopraggiunge e non lascia scampo.

L’elica è pronta ad invertire il passo.

L’origine di ogni cosa si fonde al contemporaneo creando il Nuovo Paradigma e facendo risplendere il Diamante che con la sua Luce inebria gli esseri che fluiscono nel divenire.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

IL MUTAMENTO VOLGE ALLA BELLEZZA

 

bellezza1

I segni sono evidenti, eppure molti ancora non avvertono nulla e se si accorgono di qualcosa danno risposte prettamente razionali banalizzando e dicendo che tutto è un caso.

Eppure il Mutamento continua il suo cammino e non gli importa se ci si accorge o meno di lui, viaggia a velocità continua e sempre più sostenuta toccando ognuno e cogliendolo in ogni debolezza, in ogni forza, amplificando le situazioni e tirando fuori ogni sorta di emozione, pensiero, comportamento e azione, limitanti o meno… perché il Mutamento è così, si è presentato silente per poi insinuarsi tra le pieghe delle vita per scompigliare, spezzare, debellare, ordinare, armonizzare.

Noi ci siamo dentro, tutti, nessuno escluso, in mezzo questo vortice rigenerante il Mutamento procede e scompone da dentro ogni fattore per ristabilire criteri primordiali non più assopiti.

Il Nuovo, dato dall’antico che si amalgama al contemporaneo che si è attivato e porta al crollo di sistemi obsoleti, accende in ognuno una scintilla inducendo l’essere a misurarsi con il cosmo e se questo ne è consapevole o meno poco importa.

Le leggi universali non hanno nulla in comune con quelle prettamente terrene create ad arte dall’uomo per impedire che certe cose avvengano.

Al Mutamento non importa se qualcuno o qualcosa vuole frenare la sua corsa… può illudere facendo credere che si sia rallentato o anche arrestato, ma proprio quello è il momento in cui il Mutamento scava dentro le viscere per annullare ogni limite e far emergere l’essenza.

L’essenza delle cose, tutte, l’essenza dell’essere, situazioni, emozioni.

Il Mutamento è questo, possiamo andarci contro o fluire con esso, certo è che non si arresta e nel suo raggiungere il Compimento di Sè a passo sempre più spedito, non si scompone di fronte alle nostre tribolazioni perché lui è qui per portare la Bellezza e chi avrà occhi per coglierla ne resterà inebriato, chi invece continuerà a guardare alla materia, combattendo contro di lui, ne resterà folgorato.

La Verità che emerge ricompone i criteri primordiali che volgono lo sguardo da dentro a fuori.

La Luce ora impera.

La vita prende appieno il suo significato più profondo.

Il senso di tutto, attraverso il Mutamento, volge solo ad una cosa:

La Bellezza.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

LA LUCE, IL COMPIMENTO E IL NUOVO MONDO.

new-earth-light

È passato il tempo delle cose nascoste e ambigue, delle menzogne e delle facciate.

La Luce illumina in modo dirompente ogni sfumatura mettendo in risalto e rendendo chiaramente visibile ogni cosa, impetuosa non lascia spazio ad ombre.

Eventi rapidi e fulminei colgono e lasciano spazio ad un’ampia visione.

Crolli imprevisti e improbabili lasciano posto a soluzioni nuove.

Avvolti ormai nel cono di Luce non c’è scampo e la separazione, nel definire, lima ogni spigolo scindendo con accurata precisione ogni inutilità.

Rivelazione e sconcerto lasciano presto posto alla Bellezza, all’Armonia.

Gli ultimi momenti di fragore non destino dalla meta.

La Materia Nuova prosegue nell’attivare gli esseri togliendo ogni strato di ipocrisia.

Nel cadere il velo palesa tutto… un velo sottile che nella sua caduta fa gran rumore ridestando e non consentendo più di girare lo sguardo altrove perché, ovunque si scelga di guardare, la verità si palesa.

Stiamo tornando a vibrare ascoltando il Sacro Battito, l’affanno preme, la corsa si smorza e il passo riprende naturalezza e semplicità.

Giorni che segnano la fine donando un Nuovo Inizio.

Il Compimento sta raggiungendo il suo culmine.

Il Nuovo Mondo è qui!

Sono giorni questi che impongono nuovo ordine e criterio, giorni in cui tutto si rimescola lasciando mano a mano fuori l’inutile e l’impuro. Da qui a fine anno una grande pulizia getta le basi per la nuova costruzione. Il rivelarsi e il compiersi di situazioni, persone ed eventi indirizza verso il raggiungimento di nuovi orizzonti.

Avanti tutta dunque, inesorabilmente e con la Pace nel Cuore.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

IL NUOVO MONDO HA BISOGNO ANCHE DI TE!

nuovo

Dopo il mese di settembre colmo di energia, parole scritte e pubblicate che hanno descritto il momento attuale e i giorni a venire, sono partita per un viaggio che ha cambiato completamene le sorti del mio cammino, ma di questo vi racconterò presto.

Oggi ritengo opportuno parlare di ciò che sta accendendo, sí perché é palese che l’immensa energia di settembre ha portato al manifestarsi di una separazione sempre più delineata che andrà a concludersi con la fine di questo 2016, siamo nel pieno del Compimento e navighiamo in acque per il quale é necessario prestare massima attenzione, presenza e centratura.

Per questo motivo ho prediletto il silenzio, quando dentro di me sento di avere tante cose da dire scelgo di fare silenzio per ponderare con attenzione ogni termine così da offrirlo al mio prossimo al massimo della sua espressione ed energia… questo é l’intento che porto avanti con volontà e dedizione.

Nel mettere ordine tra le emozioni tramutate in parole mi sono messa ad osservare, adoro osservare le sfumature, i colori, le energie.

Attraverso il silenzio, che mette ordine e scinde cosa tenere e cosa lasciare, ho notato che si susseguono notizie e vibrazioni piuttosto catastrofiste e distruttive che molti propagandano attraverso i propri discorsi e le proprie bacheche in rete.

L’asteroide che colpisce la terra a momenti ammazzandoci tutti, i complotti atti ad annullare la libertà umana, notizie di guerra, catastrofi naturali, catastrofi chimiche e organizzate, potrei andare avanti, mi fermo qui però, credo di aver reso l’idea…

Insomma cari tutti, le cose stanno emergendo, nel collettivo e nel personale le cose stanno emergendo. Chi ha mai detto che sarebbe stato facile e all’acqua di rose???

La Luce nel prendere il sopravvento mostra ogni cosa e ora tutto si rivela.

Ma qua entra in azione un fattore fondamentale, qualcosa di astratto ma estremamente potente, qualcosa che determina le sorti del cammino perché la partita é ancora aperta:

LA FEDE!

No no, non parlo di dogmi limitanti e prettamente terreni, parlo di FEDE, quel qualcosa che non si vede, che non si tocca, non si sente, ma che alimenta la vibrazione dell’essere, l’essenza, il Sacro Battito, la Fiamma Divina presente in ognuno di noi e che consente di realizzare il cammino, il motivo per cui siamo tutti qui, adesso, in questo meraviglioso momento epocale unico e mai sperimentato prima da nessun altro essere vivente terreno.

Tutti vogliono questo cambiamento, tutti vogliono sperimentare attivamente, tutti vogliono la Bellezza, ma poi, tanti di quei tutti, si perdono in basse energie parlando e postando cose che dal Nuovo Mondo e dal Nuovo Essere sono ben distanti.

Lo ribadisco dunque:

DISCERNIMENTO!

Molti si sono messi in modalità “Nuovo”, ripongono Fede, ci mettono Volontà, Coraggio, mirano alla meta senza farsi prendere troppo dalle notizie che vogliono fomentare paure e, se sbandano, chiedono aiuto per ridestarsi. Poi tanti altri dicono di volere un cammino nuovo, libero, bello, pulito e armonioso ma credono che sia impossibile perché le cose stanno andando a rotoli, che siamo persi, che non c’è via di scampo.

Io direi anche no!

Questo è il tempo del tramonto e dell’alba,

il tempo della fine e dell’Inizio,

il tempo della morte e della nascita.

Tutto questo dice solo una cosa:

LA FINE SEGNA IL NUOVO INIZIO.

Questa é una legge cosmica ed é esattamente ciò che sta accadendo.

Allora adesso parlo al singolare, lo dico a me, a te che leggi, a te che ti troverai a passare per caso da qui, a te che ti senti in una centrifuga e ti sembra che non si giunga mai alla fine…

Scegli!

Tra le varie notizie catastrofiste, Scegli di avere Fede!

Modula la tua frequenza, innalza la tua vibrazione, mira alla meta!

Il Nuovo Mondo é qui!

Tutto é pronto!

Abbi Fede, lascia che il Compimento si manifesti totalmente e la separazione lasci posto all’Ordine, all’Armonia, alla Bellezza.

Ogni cosa é perfetta, ogni cosa volge al meglio, in questo processo purificatorio e di attivazione c’è bisogno anche di te!

Siate Luce!

Stefania Ricceri

LA VIA DEL CAMMINO CHE DEFINISCE E PORTA AL NUOVO.

Lungo il cammino in questi giorni é inevitabile, il Nuovo entra prepotente e il vecchio tenta di trascinare con se.
Un duello questo che sconfigge il vecchio, ormai non ha più energia, ma molti individui nel cercare di seguire quell’impronta che sbiadisce sempre più, nel non trovarla, si crogiolano disorientati e da qui nascono conflitti.
Conflitti che definiscono una separazione netta e precisa.
Quando poi il conflitto non si accende, nel silenzio, in se stessi, si prende una direzione e ci si distacca armoniosamente seguendo il proprio sentire e lasciandosi alle spalle quanto é stato facendosi travolgere da questa energia dirompente, sconosciuta, ma inebriante e avvolgente che ritempra il corpo, la mente e lo spirito.
Nel fluire si comprende che il vecchio non ha più motivo di essere, adesso é la sapienza antica a riemergere, cosa ben diversa dalla credenza, antica o meno.
Tanto per fare un esempio ancora sento di individui che seguono credi per il quale facendo o meno una certa cosa le energie si bloccano. Ebbene, nulla di tutto questo, sopratutto adesso é importante seguire quanto il Cuore esprime, liberamente, serenamente.
Il Nuovo induce a scoprire, creare, inventare, andare…
Liberi di seguire il flusso interiore alla scoperta di ciò che siamo e di sperimentare attivamente quanto il Cuore, la Fiamma Divina presente in ognuno di noi, ci sussurra debellando definitivamente quel vecchio che, ormai avvizzito, non ha più motivo di esistere.
Mettiamoci tutti in modalità “Nuovo”, lasciamoci ispirare e andiamo avanti perché la via del cammino ha molte sorprese. Per ognuno di noi.
Siate Luce!
Stefania Ricceri