OLTRE LA META’ DI MAGGIO TUTTO SARA’ CHIARO

Ciò che sta accadendo sconvolge, energie così dirompenti richiedono il massimo del silenzio, dell’ascolto, dell’osservazione.
Dalla notte dell’11 Aprile una potentissima energia ci avvolge. Questo mese così impattante ha in sé lo schiudersi del seme e, nel mutamento da seme a germoglio, spinge con tutta la sua forza per incontrare il Sole.
Sto ricevendo molte informazioni, qualcosa é cambiato, cosa ancora non è definito, ecco perché adesso é necessario “stare” e se proprio si deve, muoversi molto lentamente prestando grande attenzione.
Ascoltare impone lo “stare”, fare banchetto con gli eventuali dolori fisici ed emotivi che emergono accogliendoli, accettandoli. 
Prima che il cammino si compia l’antica memoria riemerge attraverso il dolore per guarirci.
I fili che collegano gli individui in questo momento si riaccendono e manifestano, anche attraverso il dolore, la comprensione e la consapevolezza.
Si ricevono informazioni antiche e non. Da sotto antiche, da sopra nuove e noi siamo come schiacciati nel mezzo.
Oltre questo periodo di profonda transizione accadrà l’inaspettato.
Eventi di tale potenza che renderanno chiaro il nuovo cammino.
Non si dia ascolto alle vicende esterne, non ci si soffermi su impressioni farlocche date dalla mente, non si giunga a conclusioni che risulteranno troppo azzardate.
Gli eventi che oltre la metà di maggio giungeranno sradicheranno le apparenze, ciò che oggi appare oscuro diverrà chiaro… molto di ciò che oggi ai nostri occhi appare oscuro non necessariamente lo è, semplicemente non lo conosciamo ancora.
Ecco perché “stare”.
Senza attendere, sperare, senza spingere.
Tutto é ormai pronto, consentiamo solo al seme di emergere dalla terra e incontrare il Sole.
Solo allora capiremo davvero, manca poco ormai.
In questo momento “stare” é il modo migliore per procedere, quello che al termine di questo fondamentale periodo di passaggio ci permetterà di compiere un grande balzo in avanti.
Siate Luce!
Stefania Ricceri

19 pensieri riguardo “OLTRE LA META’ DI MAGGIO TUTTO SARA’ CHIARO

  1. Qualcosa e cambiato!
    E quel “qualcosa” che convalida un “capolavoro “da anni che ha “insistito ” fortemente di essere preso in considerazione.
    “Stare ” e il miglior modo di procedere anche se puo sembrare strano ,(ma non lo e)
    ,dando lo spazio ,che ci permetterà di compiere un grande balzo in avanti,in una maniera diversa .
    Un caro saluto a Tutti!
    Grazie Stefania!

    Liked by 1 persona

  2. Grazie….ora capisco questo intensificarsi di segnali…. numeri doppi tripli e quadrupli quasi ossessionanti e ricordi che riemergono pronti per essere lasciati andare.

    Mi piace

  3. Ciao Stefania.
    Renzo di Suddhaprana mi ha consigliato di postare qui un commento che ho fatto all’interno di una sua bellissima “pagina di comunicazione”
    Dici di aspettare. Io ormai sono allo stremo. Forse è il carattere.
    Vorrei vedere cambiare cose che riguardano la NATURA ed i suoi elementi o addirittura la mente ed il cuore degli uomini…ma tu qui dici aspetta.
    Tutto ciò che doveva o poteva essere fatto è già stato impostato?
    Nient’altro può più ricevere influssi benefici per un cambiamento?
    Ora è tempo di aspettare?
    Grazie.
    Daniela

    Mi piace

  4. Non sei solo Lory! E non siamo meno strani , di una pasta che non cuoce Nell acqua salata bollente..!
    😉
    If you Know what i mean….

    Gli altri capiranno speriamo… In ogni caso MANCA POCO!
    L’Ascensione pasquale é solo l’anticipo,viviamola nella prospettiva di quella globale che entro la fine dell anno si farà sentire,o come suggerito dalla nostra Stefania anche fra molto meno tempo..! 🙂

    Chissà che cosa hai visto Stef..Ti seguo da troppo tempo per non saper di poter riporre la mia fiducia in te e vederne poi splendidi risultati . Ma é propio seguendoti da molto che posso dire , che é tutta via inusuale da parte tua non esporre la tua conoscenza…poiché tutto quello che in questi anni hai predetto si é manifestato(anche sottilmente) mi fa veramente strano ora sentirti dire Fidati… Da dopo metà maggio sarà… Di solito, sia nelle visioni con A.Michele che nelle predizioni mensili di questo 2017 in un post a Gennaio, sei stata sempre veramente molto dettagliata,”tecnica”,secondo me. ^3^

    Quindi ora pur essendo consapevole che alcune cose in particolare, richiedano tempo,pazienza, affidamento, devo propio chiedertelo: Da dopo metà di maggio,sarà chiaro cosa accadrà dentro ognuno di noi,oppure sarà una conoscenza collettiva,nella mente di tutti, il che cosa accadrà a tutta l’umanità?,,
    Grazie Stefania,per esserci anche spostandoti,per postare con tale essenza,per meravigliarmi e accompagnarmi con le tue parole in questo cammino così personale ma intimamente condiviso da tutti.

    Buon viaggio a tutti e ad ognuno di voi, Espavo!

    Mi piace

  5. Eccoci qua .. vorrei contrubuire anche con la mia testimonianza che, in effetti tutto si stà concentranto e la forza aumenta, con la mia fiamma siamo ormai separati nel silenzio da oltre un anno e mezzo e, le mie lettere non hanno avuto nessun riscontro, inutile dire da allora il dolore è indescrivibile e le difficoltà che il destino mi sottopone sono inspeigabili ..
    non sono più un bambino ma quello che mi accade è pazzesco, crisi di pianto anche per strada , all improvviso anche nel mezzo di un supermercato … la gente ti guarda e crede tu sia pazzo … spero finisca presto, purtroppo mi sento legato mani e peidi, impossibile ora cercare un recupero .. sembra persino che ci abbia messo una pietra sopra e forse è cosi .. un abbraccio a tutti

    Mi piace

    1. Buonasera Stefano, ti prego di perdonare il ritardo con cui ti rispondo.
      Con “stare” intendo semplicemente permettere di avere emozioni, anche limitanti, senza cercare di contrastarle, attraversare tutto senza opporre resistenza, senza cacciare ciò che da dentro emerge. Stare in ascolto, osservazione senza fare altro. Questo vuol dire permettere a se stessi di soffrire, di essere felice, di avere paura; tutto per poi accorgersi che attraverso lo “stare” tutto perde rilevanza e le cose che di solito avvertiamo come pesanti o insormontabili non lo sono davvero e questo accresce la consapevolezza, si cominciano ad osservare le cose da prospettive diverse… stare, semplicemente stare.
      Che poi c’è da dire che è in arrivò una fase di grande attività per cui la parola giusta sarà “agire”… ma ne parlerò presto.
      Grazie per essere arrivato qui, aver letto l’articolo e per aver lasciato un commento. A presto!

      Mi piace

  6. Rimanere seri e calmi, oltre la gioia, come un bambino che non ha ancora sorriso. Dal libro del Tao…TAO A TUTTI!
    Scherzi a parte, come molte altre volte è accaduto, il mio sentire e quello di Stafania coincidono, eventi inaspettati… Un saluto a Renzo ed un abbraccione a Stefania. Alla prossima

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...