GIUGNO APRE AD UN’ESTATE DI GRANDE LUCE

 

La chiarezza tanto agognata eccola qua.
Per tanto ho parlato di un panorama che si profilava all’orizzonte, in quel periodo stavamo attraversando la tempesta e quel panorama era come un miraggio nel deserto che appariva di tanto in tanto.
Ora però ci siamo, raggiunta la vetta, dinanzi appare tutto chiaro. Nel bene e nel male.
I fatti parlano e non ci possiamo più nascondere dietro un dito facendo finta di non vedere. Come si dice spesso, i prosciutti davanti agli occhi sono caduti. In questo contesto dico che un altro velo è andato.
L’illusione si è dissolta, la nebbia lascia spazio alla luce del sole e ogni sfumatura appare nitida.
Dico nel bene e nel male perché è inutile girarci intorno, per molti versi la situazione non è buona, a livello personale, sociale e politico stanno accadendo cose che danno un chiaro polso della situazione; però consentitemi di dire che anche in questo sfacelo c’è un ampio aspetto positivo perché ora viene richiesto concretamente ad ognuno di reagire smettendo di accettare passivamente le situazioni, ovvio, questa è una scelta individuale, ma vero è che dentro ora è forte una spinta all’azione e questa è decisiva per il cammino.

Ora si possono cambiare le sorti di persone, popoli, nazioni.

Parliamoci chiaro cari tutti, ora la melma si vede bene e quella spinta all’azione induce a pulire sgrassando a fondo e modificando forma e contenuti. Ora si dice BASTA, ora quel BASTA può diventare fatto concreto. Ritengo che molte cose accadranno in merito perché siamo al momento in cui si tirano le somme. Il momento della raccolta dopo la semina e chi ha seminato male di certo saggerá frutti molto amari; al contrario chi ha seminato bene avrà frutti dolci e succosi che a loro volta produrranno altri semi che porteranno altri frutti succulenti.
Ne vedremo delle belle…
Ma ora tutto questo è necessario, l’universo impone ordine e ha sete di giustizia, riequilibra e armonizza e da qui in poi lo farà in modo così evidente che a tratti resteremo senza parole per la sua mira precisa e netta.
Ne vedremo delle belle, sì, ci saranno momenti forti, ma questo perché, anche se a volte non sembra, la luce diventa sempre più forte e oltre ad illuminare e nutrire brucia l’erba marcia.
Avanti allora, avanti tutta con consapevolezza che ogni cosa sta andando per il meglio e che l’ombra ha finito il suo tempo.
Che attraverso un atto di volontà la paura lasci posto al coraggio dunque, non ci si lasci influenzare da eventuali burrasche, non si scalfisca la fede per atti anche cruenti, manteniamo sempre una vibrazione alta e lucente.

L’universo ora impone ordine e ha sete di giustizia, riequilibra e armonizza.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

3 pensieri riguardo “GIUGNO APRE AD UN’ESTATE DI GRANDE LUCE

  1. Lo spero, carissima Stefania, che la Speranza sia sempre presente… senza di essa nulla può essere attivato, secondo il mio modesto parere, buon cammino a tutti… Opinione di pirla: per essere Luce occorre esplorare la propria oscurità e trovare la forza per uscire dal tunnel.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...