OLTRE LA SPIRITUALITÀ, LA NEW AGE, LA SCHIAVITÙ E IL COMPLOTTISMO. L’AUTENTICITÀ DELL’ESSERE

Mi assumo piena e totale responsabilità di ogni parola che leggerete in questo articolo, tutto ciò che ne consegue deriva da un lungo periodo di osservazione e ascolto; lungi da me il dare giudizi, offro spunto di riflessione come sempre raccontando il mio sentire. A chi legge la possibilità di scegliere liberamente.

Questi mesi hanno segnato e ancora segnano il clou della Rivelazione, individuale e collettiva; ormai i giochi sono pressoché fatti e diciamoci la verità, ognuno se l’è smazzata come meglio ha potuto, soprattutto a fronte di quanto sta manifestandosi nel cosiddetto ambiente “social spirituale”… Insomma, ormai ce n’è per tutti i gusti, i vari “guru” della situazione a più non posso cercano di accaparrarsi like e consensi da ogni dove, chi lo fa parlando con la Madonna e Gesù, chi parla di “grande inganno”, chi attraverso modi oltremodo scurrili crede di fare la differenza, chi parla di “verità” aggiustandosi con Photoshop. E poi angeli, demoni, draconiani, rettiliani, raggio blu, verde, rosso e arancio; ci sono quelli del reiki modernizzato che asseriscono di ricevere le istruzioni da entità aliene provenienti da sistemi solari in cui “peace&love” regna sovrano… ma non finisce qui, perché ovviamente ognuno propone il silenzio, la respirazione, la meditazione.. in solitaria o anche attraverso eventi in cui più si è meglio è così finalmente tutti potranno, attraverso tale pratica, entrare di diritto nel Regno dei Cieli. E allora passano appuntamenti atti a sconfiggere le tenebre “perché noi della Luce siamo più forti” così ecco che da un momento all’altro, in men che non si dica, dal cielo scende Dio a salvarci tutti “svegliando” la massa di dormienti che, ovviamente, fino a poco prima non aveva capito niente del senso della vita e dei suoi misteri.
Ohhhh… adesso che siamo tutti a posto io onestamente passo la mano e mi tolgo da questa bolgia di individui che detengono la “verità”.
No perché, beninteso, sembra una corsa sguaiata per poter entrare a far parte di qualcosa, perché nella disperazione individuale, dove le persone avrebbero bisogno di essere sostenute senza necessariamente dire loro come, cosa e dove; il formarsi di questi “gruppi”, alla lunga, potrebbero essere deleteri.
Chi dice che accadranno cose nefaste e moriremo tutti, che il caldo estivo è roba indotta per far sciogliere il genere umano al fine di ridurlo in poltiglia; eh sì, perché i “potenti” ci vogliono malati e disperati per manipolarci meglio mentre le scie chimiche giocano a tris sulle nostre teste… poi arriva l’eclissi del 21 agosto ed ecco che bisogna meditare tutti, anche quelli che non lo hanno mai fatto mannaggia a loro, perché non ci capiscono niente… ma la meditazione collettiva “salverà il mondo e noi poveri mortali”.
Ora, va bene tutto, non c’è problema, davvero, io che ho le visioni e percezioni particolari so che posso risultare un po’ bislacca e fuori dalle righe, ciò tendenzialmente mi metterebbe nella categoria “spiritalnewegalattica”…. eppure no, mi spiace, io da questo guazzabuglio mi tiro fuori perché non mi importano i like, non voglio fondare un gruppo e non cerco seguaci.
Lo dico in tutta onestà, a me tutta questa roba non piace.
Sono una persona come molte, una di quelle che si è persa commettendo errori, anche grandi, di quelle che è caduta di muso facendosi un sacco male e provocandone mio malgrado, una donna che è perennemente alla ricerca dell’armonia e dalla via migliore, che non medita ma ascolta, una di quelle che quando sbaglia non chiede scusa ma si mette in moto per rimediare, una che piange e si prostra in certi momenti e che quando le energie sono pesanti a volte cede per poi, in silenzio e leccandosi le ferite, mettersi in osservazione e ascolto dell’unica cosa che a mio avviso può davvero portare ordine, equilibrio, armonia: L’Ispirazione del Cuore.
Solitaria, silenziosa, riflessiva.
Ebbene dunque, in mezzo tanti “guru” perfetti mi tirò fuori e mi dissocio. Non mi interessa niente di tutto questo. Avrei voluto fare molte cose per poter entrare a diretto contatto con le persone al fine di condividere e creare l’unione di intenti, avrei una lista sostanziosa di progetti e intenzioni per poter mettere in piedi qualcosa di Nuovo, di diverso, solo che fondamentalmente la commercializzazione e la speculazione non mi appartengono, rischiare di essere catalogata “guru” é l’ultimo dei miei desideri e ho compreso che non é ancora il momento per concretizzare ciò che sento dentro possa essere buono e costruttivo. A me piace comunicare, indurre le persone a riflettere, consigliare con garbo e delicatezza, con forza e tempra, ma mai con supponenza e arroganza. Quindi sí, io mi tiro fuori e decido di camminare da sola ascoltando l’Ispirazione del Cuore, null’altro.
Non voglio entrarci in questo mercato rionale dove ognuno cerca di tirare l’acqua al suo mulino denigrando e screditando il suo prossimo, dove l’unione di intenti è andata a farsi benedire, dove si parla di amore tra una parolaccia e un insulto.
No no, non fa per me grazie.
Detto questo, sì, accadranno cose forti, sì, non sarà sempre facile, sì, ci vorrà un grande atto di volontà per fare questo salto epocale e sì, come a suo tempo dissi: resteremo, resterete, resteranno in pochi.
Non asserirò mai che io ce la faccio e altri no, non dirò mai che io sono illuminata e altri no, mi spiace ma per me non funziona così.
Cammino da sola, preferisco.
Continuerò a condividere le visioni, il sentire e le percezioni, ma fuori da questa smodata folla di “guru” perfetti con vite perfette e verità assolute.
Cammino da sola comparendo periodicamente per raccontarvi e ricordarvi, sempre e comunque:

Siate Luce!

Stefania Ricceri

17 pensieri riguardo “OLTRE LA SPIRITUALITÀ, LA NEW AGE, LA SCHIAVITÙ E IL COMPLOTTISMO. L’AUTENTICITÀ DELL’ESSERE

  1. Condivido in pieno ogni parola in merito a gruppi,seguaci,guru è tutta la cerchia che hai descritto alla perfezione. In merito a te che dire,ti sto leggendo da poco e conoscendo ora. Quel poco che ho potuto conoscere di te qui l’ho letto e tutto ciò che non conosco ma ho letto,mi ha risuonato molto e si, sei una gran bella Anima ed è stato un piacere conoscerti. Grazie per ciò che hai scritto

    Piace a 1 persona

  2. Ps: resteranno in pochi, lo sento anche io, come sento che difficilmente ci sarò, essendo una psicolabile energeticamente parlando non son in grado di reggere certi impatti, in primis con la propria oscurità, ma cerco nel mio piccolo di fare la mia parte per le generazioni a venire. Piccole gocce nell’oceano, ma l’oceano è fatto di gocce.
    Buona navigazione a tutti e non demordere, come hanno scritto in molti abbiamo bisogno di persone con la tua genuinità e sensibilità.

    Piace a 1 persona

  3. Ciao Stefania, condivido ogni singola parola, i guru hanno stancato ed i complottisti anche di più… con tutto il rispetto.
    Anche altri ricercatori seri ne stanno parlando nei loro blog.
    Il cammino è personale e chi si autoproclama non è, anche per chi non crede le parole di Gesù son emblematiche: chi si innalza verrà abbassato che si abbassa verrà innalzato.
    Gli eletti di Dio essendo di Dio saprà Lui chi sono…

    Chi ha vere capacità se ne sta ben zitto a mio modesto avviso, o come te scrive in modo sereno e senza filtri, il proprio sentire interiore, condividendolo con grande onestà, grazie dal profondo…
    Brava Stefania, un grande abbraccio ed un saluto speciale a Renzo.

    Piace a 1 persona

  4. Ciao mi chiamo nhatachia buda e sono 6 anni che ho incontro nitrato una persona ma che riesce a destabilizzarmi nn sono più padrona della mia vita ma delle continue emozioni negative che riesce o che gli permetti di mettermi nella testa e nn riesco ad allontanare lui è il papà di mia figlia vivo in casa sua dove ha smesso di pagare il mutuo e nn ho un lavoro nn so dove lasciare la piccola sono senza un appoggio familiare ma credimi sono stanca di sentirmi come una campana che vibra ma nn sa ne anche cosa rimango spesso a casa dopo che lui viene a sindacare la mia vita sono incapace a metterlo a posto suo mi sento troppo sola ed indifesa davanti a lui e credimi che sono anche una persona forte ma questa persona mi stordisce L emisfero destro nn riesco a reagire più di come sto facendo sono stanca vi prego aiutatemi ho bisogno almeno di capire cosa ho incontrato se dipende tutto da me perché è troppo temppo che mi do addosso basta ma vorrei capire cosa devo capire prima di prendere un altra cosa con vestiti diversi ma sempre con lo stesso significato grazie 😊

    Inviato da iPhone

    >

    Mi piace

  5. Grazie Stefania, comunque resti, per me almeno un punto di riferimento importante. Mi hai indicato un cammino, e sia pur con le mie debolezze voglio cercare di percorrere, per cui cercherò di attingere più possibile dalle tue parole nelle mail e nei video di Facebook Che la luce ti indichi sempre il cammino migliore, un abbraccio

    Giovanni

    >

    Piace a 1 persona

  6. Buon proseguimento del viaggio,
    Il tuo pensiero è condiviso più di quanto pensi.
    Buona vita e grazie, sento il desiderio di farti ascoltare sinceramente nelle parole che scrivi.

    Alla prossima

    Piace a 1 persona

  7. Quello che hai provato, il percorso che si sta affrontando è uno degli ultimi ed è quello piu difficile di tutti.
    Viene chiamato ego “spiritualizzato”, un ego cosi estremamente sottile che sarà difficile rendersene conto di averlo.
    Ma come ben sai niente è impossibile e riusciremo a superare anche questo, tutti.
    Un ego “spiritualizzato” come tu sia ben riuscita a capire porta a sentirsi speciali, unici, portatori di verità assoluta, di solito al discapito degli altri, rubando inconsciamente energia chiunque ci circonda.
    Si arriva al punto di reagire e ad esprimere la propria visione, certe volte a far valere anche a tutti i costi i propri valori, ideologie, opinioni, visioni, ecc. silenziosamente.
    Si arriva anche a giudicare ed analizzare inconsciamente senza mai fermarsi e questo porta ad alimentare il proprio ego rendendolo sempre piu malato, invisibile alla nostra coscienza perchè è troppo dura accettarlo cosi.
    C’è chi diventa anche violento verbalmente, se non fisicamente.
    Ci si può ritrovare a predicare con vittimismo, sentendosi piu delle volte offesi, generalizzando ogni cosa perchè purtroppo ancora si fa difficoltà a distinguere determinate cose, creando cosi confusione, fino alla paura nell’essere giudicati di essere qualcosa che non siamo.
    Queste sono tutte trappole silenziose e invisibili che fanno alimentare il proprio ego.
    Purtroppo può portare anche ad isolarsi da tutto e da tutti, facendoci dimenticare il vero senso della solitudine e dello stare in compagnia che è di vitale importanza, perchè c’è una silenziosa sensazione di superiorità nei confronti di chi fà la stessa cosa.
    L’ego porta sempre a volersi confrontare maniacalmente, facendosi dimenticare la vera importanza dell’ espressione del proprio giudizio, ma sopratutto che siamo tutti uguali, perchè stiamo tutti facendo la stessa cosa, e in questo caso risvegliare la coscienza di tutti quanti noi.
    Stiamo tutti lottando per questo e ognuno lo fà a modo suo e questo è immensamente stupendo.
    Perchè esprimiamo in un’infinità di modi, di forme la stessa cosa.
    Ma il nostro ego non deve mai prevalere, sennò porta inconsciamente alla costante dualità, a dividerci e ad isolarci dall’ uno all’ altro, invece di essere uniti andando oltre alla nostra soggettività, unendola con le altre per ricercare l’oggettività, la verità.

    Il consiglio è sempre quello di non giudicare, andando oltre ogni cosa, continuando questo nostro percorso difficile, che può risultare anche estremo, che tutti noi stiamo affrontando, e può essere chiamato anche ego “spiritualizzato”.

    Se senti che queste mie parole ti risuonano dentro di te, nel tuo cuore REAGISCI e riprendi il controllo del tuo ego, della propria ombra, aumentando la capacità di mettersi in dubbio, perche le sue trappole sono silenziose e infinite quando vuole prevalere.

    Spero che un giorno ti unirai ad alla meditazione globale, perchè abbiamo bisogno di te.
    Non è per i “privilegiati” esserci nella meditazione globale, è di tutti e abbiamo tutti bisogno di essere uniti, sempre.
    La meditazione globale porta solo che benefici, e non ci deve essere un motivo specifico per farlo (come si sente spesso “per la liberazione planetaria”), ripeto, può farla chiunque in qualsiasi momento per qualsiasi motivazione.
    Poi se è sincronizzata ancora meglio!
    Porta veramente tanta energia, tanto amore dagli uni con gli altri, per gli altri, e negli altri.
    Se all’ inizio non viene percepita bisogna solo che portar pazienza e continuare a perseverare, come del resto per ogni cosa.

    Non esiste chi è migliore o peggiore dell’altro, non esiste “è meglio questo che quest’ altro”, va bene qualsiasi cosa che manifestiamo, perchè siamo tutti la stessa cosa in un infinità di forme e ognuno ha il suo percorso, che può incrociarsi con quelli di qualcun altro, facendosi forza a vicenda, con la propria libera scelta di muoversi come sente.

    Questa sorta di isolamento, questa scelta di muoversi da soli dobbiamo ricordarci che deve essere momentaneo, perchè cosi potremmo chiudere il nostro cuore silenziosamente e non rendercene conto.

    Un abbraccio forte forte!

    Piace a 1 persona

  8. come tutte le cose nuove c’é chi tira troppo da una parte e chi dall’altra, il famoso equilibrio é difficile da trovare e in mezzo c’é chi approfitta delle paure della gente per inorgoglire il proprio EGO….basta restare centrati ,divulgare il proprio sentire con cuore, chi è pronto recepisce….

    Piace a 1 persona

  9. grazie dei tuoi messaggi che dio ti benedice vorei essere a condatto con I tuoi messaggi,per potere e come fare io Domenico,di avere la comunicazione,sto cercando da pertutto non posso trovare una vera persona che mi parlla della verita spirituale . o peche non so scrivere bene e non mi capiscono.perche sono residenti in Canada io Domenico so srivere solo li taliano.come siamo molto distante,so che la nergia di luce non a lumite,se mi puoi aprirmi a questi condatti fallo ti a spetto scusa gli errore,perme sei in angelo luminata che camini su qusta amate madre terra che dio ti benedice apresto

    Inviato da Outlook

    ________________________________

    Piace a 1 persona

  10. L;ho letto fino adn fondo il tuo pensiero è il mio preferisco la mia solitudine che essere né branco l,leggendo avrei pensato dii averlo scritto io talmente mi rappresenta,grazie non mi capita spesso di trovare UN,ANIMA,simile alla mia se ti va’possiamo fare la strada insieme un abbraccio di LUCE.🌟

    Piace a 1 persona

  11. Gentile Stefania, Ho letto ora il tuo ultimo articolo e leggerti così “contrariata” da quanto hai potuto sensibilmente “toccare” mi ha spinta invece a doverti ringraziare per il “dono” gratuito che ricevo periodicamente attraverso le tue mail. Non servono tante parole per “riconoscersi” ma soprattutto per ringraziare. I cuori in ascolto (sicuramente tanti) non possono che ringraziarti! Un abbraccio. Francesca

    Inviato da iPhone

    >

    Piace a 1 persona

  12. Resteremo, resterete, resteranno in pochi… Condivido appieno il tuo pensiero e il tuo ‘sentire’. Queste masse, questi greggi, non fanno per me. Aspetto le tue missive. Buon fine pomeriggio. Monica R.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.