LUGLIO 2018 – L’INIZIO DEL GRANDE INTENSIFICARSI

Confido nei giovani, quelli che vanno formando la Nuova Impronta distaccandosi da vecchi condizionamenti, da genitori che consigliano di amalgamarsi, da schemi preconfezionati ormai obsoleti. Confido nei giovani, non intendo solo quelli anagrafici, intendo quelli che sentono dentro che qualcosa di grande sta cambiando e scelgono di affidarsi con coraggio, volontà e fede.

Confido in me stessa, perché sento forte cosa sta accadendo e credo profondamente in ciò che sto portando avanti, scelgo di rendere servizio al mondo sperimentando attivamente la Nuova Impronta e raccontandolo a quanti più possibile che sí, si può fare. 

Confido in quanto sta avvenendo perché non ha precendenti e produce cose davvero extraordinarie. 

Ora avviene l’inizio del grande intensificarsi. 

Dentro la consapevolezza si espande, input continui e crescenti impongono risposta, azione, decisione, coraggio, tenacia, volontà, fervore, passione, fede. Uno scatto d’impatto che produce scosse e plasma la materia. Tutto ciò che emerge fuori é energia che nasce da dentro. Impongono determinazione e non più procrastinazione; scegliendo di fluire nel totale abbandono produce mutamento e forma esteriore, scegliendo di continuare ad opporre resistenza produce attrito e sofferenza, interiore ed esteriore.

Stelle comunicano che il cielo é grande, criteri si invertono, particelle si uniscono, mari si innalzano, terre sovvertono.

L’antico si amalgama al contemporaneo procedendo nel formare la Materia Nuova, il processo é irreversibile. 

Nell’avanzare, dal settimo,  sono 13 le settimane che portano Nuove formule e Nuove forme. Non corridoi, non portali, non passaggi galattici, ciò che avviene é questo e quello, alto e basso, destra e sinistra, dentro e fuori. Coesistenza.

Un momento fondamentale per il manifestarsi fisico del Nuovo Mondo che va acquisendo forma e sostanza e ciò vale anche per l’Essenza. Nel cammino lo scoglio si annulla, l’osservazione divine presente e il superfluo inesistente. 

Il cosmo invia segnali di avanzamento per il quale la matematica smette di rispondere, la scienza non contempla componenti e la mente nel perdere controllo si rassegna alla vibrazione.

1+1 diviene 3 

Una grande sfera s’infuoca ma non  brucia. 

Diffidenza diventa accorgersi.

Un leone ruggisce guardando al sole, il cosmo risponde, la connessione si amplifica. 

La connessione si consolida e unisce. Nozioni si concretizzano, parole realizzano e fatti palesano.

Nel brusio si avverte che il colore cambia, la vibrazione si carica, particelle si riproducono a maggior velocità e la forma si forma.

Conglobazione di nuclei si susseguono rapidi; si richiede massima centratura, presenza, osservanza. 

La corsa no, non si arresta. 

Il Sacro riemerge.

Hai tu Fede?

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.