SIAMO PROSSIMI AL CULMINE DEL COMPIMENTO DEL NUOVO MONDO

Quell’elica che fuoriesce dalla terra e si connette al cosmo assorbendo nuova vibrazione non appartiene solo alla terra in se. L’elica è anche in noi e sta rinvigorendosi di nuovi codici che vanno a riattivare la sacralità che siamo fondendoci nel tutto. 

Una serie numerica che riceviamo come onde alimenta la Fiamma Divina, questa si espande e pressa quello strato ultimo fatto di paure, regole preconfezionate, limitazioni fuorvianti, apparenze e ipocrisie, come un bambino che nel nutrirsi cresce e muta nel suo aspetto sviluppando continuamente una forma nuova.

Da dentro il processo trasformante ora ha raggiunto il suo culmine e abbatte le barriere spezzandole senza sosta. 

Il culmine della nuova forma che sta compiendosi va a palesare in crescendo parti di Essenza; affinché questo processo si completi l’osservanza mostra nuovi scorci interiori ricalibrati su nuovo equilibrio.

Mano a mano che parti si spaccano la forza della luce aumenta portando simultaneamente all’accrescimento della Fiamma Divina e la spaccatura dei residui limitanti. 

L’Essere volge a manifestare pura luce e lo stesso vale per il pianeta che lo ospita. 

Da prima la preparazione interiore che presenta manifestazioni esteriori, in successione il completamento del compimento della nuova terra che produrrà mutazione nel suolo calpestabile e navigabile. 

Quella che si può definire preparazione interiore sta per terminare, il cosmo richiede all’Essenza di essere pronta per affrontare il passo successivo con ardore, coraggio, passione, presenza, forza, fede. Doti indispensabili per l’Essere in divenire che va formando la Nuova Impronta nel Nuovo Mondo.

Nuovo Mondo che muoverà e smuoverà mari, monti e pianure. 

Da qui ne consegue che l’Essere, forgiato nella sua vibrazione, percorre il cammino con prontezza e agilità laddove il suolo presenta mutamento senza farsi fuorviare da timori e limitazioni dati dalla mente fluendo pienamente nel divenire dell’esistenza cosmica. 

I nostri occhi stanno vedendo e vedranno lunghe linee di fuoco che cancelleranno divisioni, venti che sposteranno orizzonti, mari che scopriranno antichi tratti di terra, voragini che collegheranno con il fulcro delle realtà sottostanti. 

Siamo portati alla coesistenza, alla contemporaneità, non più confini ma spazi illimitati che si riunificano amplificando la connessione.

Questa non è devastazione, questo è la Sacralità e la Bellezza che riemergono in ogni sua parte. 

Siamo prossimi al culmine, brindiamo alla vita che ci rende privilegiati nell’esistere su questo piano prezioso ed unico qui, ora, adesso. 

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja

AGOSTO 2018 – LA CONNESSIONE COSMICA SI ATTIVA E SI ESPANDE

Dopo l’intensificarsi si stabilisce la connessione.

Il fuoco interiore produce movimento inducendo a creare, il bivio dinanzi si amplia e la scelta volge spontanea, il contatto avviene, la connessione si attiva.

Agosto determina il cammino, possiamo argomentare molto in merito ciò che sta accadendo e ciò che accadrà, ora si manifesta il punto focale, decisivo per l’Essere in divenire. 

Agosto é il passaggio per il quale questo e quello evidenziano la fusione, il momento in cui alle parole succedono i fatti, dove il vuoto crea, dove la contemporaneità e la coesistenza si rivelano pienamente agli occhi di chi osserva attraverso il vibrato interiore, il Cuore, l’Essenza, la Fiamma Divina.

Osservanza, respiro, ascolto, la connessione si amplifica.

L’assorbimento delle Nuove particelle stanno preparando l’Essere ad attraversare il compimento del cambio fisico della terra nel quale va a formarsi la Nuova Impronta.

É da dentro che il mutamento si completa per primo, da dentro viene a ricrearsi l’ordine primordiale, da dentro la Sacralità e la Bellezza riemergono. 

Tutto ciò che vedremo intorno a noi é semplice manifestazione conseguente di vita.

C’è qualcosa che ancora non si conosce e nel guardare oltre scorgo un nuovo elemento strettamente collegato all’acqua di materiale non fluido e che verrà presto scoperto.

In un punto preciso un’elica fuoriesce dalla parte alta del pianeta stimolata dal nucleo della stessa e oltre l’atmosfera si apre creando un vortice che assorbe vibrazione cosmica in grande quantità, da qui essa si alimenta per rigettare dalla sua “pelle” elementi ormai inutili per la sua evoluzione, si spacca per sversare, si muove per spostare, si scalda per forgiare, si inonda per riscoprire antichi elementi che nel ricevere nutrimento cosmico si attivano formando intorno ad essa un Nuova aura luminosa e compatta. 

L’atmosfera muta, la forza di gravità si modifica, la percezione si espande, la connessione si fortifica.

Contemporaneità é anche questo, ciò che accade all’Essere accade al pianeta e all’universo, tutto; da dentro a fuori si fonde in un unico vibrato, da dentro a fuori ricopre di Fuoco Sacro.

Ogni nucleo interiore avverte ora forte il richiamo.

Alla luce di tutto questo, esorto ognuno ad abbandonare ogni resistenza data dalla mente, tutto ciò che distoglie e allontana dal momento presente é mentale, nel fondersi con la terra si forma la Nuova Impronta, nel guardare lontano pur stando nel momento presente, respiro dopo respiro, si comprende il procedere e l’avvenire senza perdersi nei meandri di farlocche illusioni ma radicandosi e osservando prontamente e attivamente per non farsi cogliere impreparati ne tanto meno distratti. 

Dal centro dell’Essere il Fuoco, la Fiamma Divina, nell’ardere, espleta il cammino e anche quando dinanzi scorge una nube non si desta perché sa che senza l’evoluzione del divenire non sarebbe possibile, dunque ci entra e la attraversa con passione, ardore, tenacia, coraggio, forza, Fede. 

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja

MI AIUTATE AD AIUTARE ROBERTO E TUPAC?

Buongiorno a tutti, oggi sono qui per chiedervi di unire le forze per aiutare un Amico.

Lui é Roberto Numa, conferenziere, scrittore, divulgatore, un uomo temprato e forte, solo che le cose a volte prendono pieghe particolari, ora si trova in Uruguay e non ha sufficiente denaro per rientrare in Italia con il suo cane Tupac. Per questo motivo vi chiedo di aiutarmi ad aiutarlo cercando di arrivare alla cifra di 2000€ per consentirgli l’acquisto del biglietto aereo per lui e Tupac.

So che tra voi certamente ci sarà qualcuno disposto ad offrire con il Cuore, contattatemi in privato, sulla posta della pagina Fan o su quella del mio profilo perdonale di Facebook; vi darò i dati necessari per contribuire al rientro in Italia di Roberto e Tupac, diversamente, potete contattare lui direttamente seguendo il tag del suo profilo Facebook.

Ritengo che in questo momento sia fondamentale ricongiungersi e condividere, non importa se non conosciamo direttamente le persone, se dentro sentiamo di poter fare qualcosa facciamolo. Anche questo vuol dire spiritualizzare la materia.

Confido in ognuno e nel fatto che insieme, uniti, si può fare molto. Anche aiutare un Amico a tornare in Italia. 

Vi ringrazio fin da ora, per tutto il resto… Siate Luce!

… e da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Stefania Ricceri

OLTRE LA BORDATURA LA VIBRAZIONE COSMICA PRODUCE LA SELEZIONE NATURALE

Abbandono attivo.

Osservanza attiva.

Ascolto attivo.

Azione attiva.

Cosa si trova dentro il contorno che la moltitudine definisce come corridoio e portali?

Ciò che vedo sono formazioni geometriche che si sovrappongono e attivano avvolte da una spirale, la bordatura per l’appunto. 

Queste formazioni hanno una vibrazione, la vibrazione ha un suono, il suono ha un messaggio. 

La Materia Nuova si compatta e la luce si espande.

Cosa sta accadendo dentro l’Essere?

Dentro sta accedendo che c’è la  medesima spirale con al suo interno le formazioni geometriche, sono codici numerici che si stanno attivando attraverso l’assorbimento della Materia Nuova. In ognuno di noi si sta completando questo processo trasmutativo di accensione.

Codici numerici che comunicano tra loro e, come un effetto domino all’inverso, producono una combustione crescente nel quale particelle si fondono manifestando un nuovo nucleo di colore viola, verde, blu e fucsia con al centro un flusso color oro. 

Ogni individuo ha reazioni distinte; se l’Essenza prevale la percezione contempla senza domande e vibra anch’essa al richiamo; se la mente prevale la percezione è di fatica, sbandamento, malessere. 

Ognuno ha reazioni distinte in quanto ci sono individui in cui prevale l’una o l’altra, in taluni va in percentuale, dunque in certi casi prevale l’Essenza con parte mentale, viceversa con percentuali superiori o inferiori. Ne consegue che tutti sentono qualcosa nell’aria ma non tutti vibrano nella stessa e nello stesso grado. Sta avvenendo una selezione naturale per cui dal cosmo l’emissione vibratoria è la medesima, ma ognuno valuta consapevolmente quanto abbandonarsi ad essa o meno. Consapevolmente perché allo stato attuale delle cose siamo portati a compiere delle scelte che vanno a determinare il procedere che va formando la Nuova Impronta. Quanto più questa affonda nella terra tanto più la connessione si palesa rendendo il linguaggio cosmico comprensibile a livello interiore determinando il compimento della verticalizzazione. 

Gli eventi in arrivo richiedono di Esseri pronti, attivi, presenti, centrati e muniti di Fede incondizionata.

Questa è la vita che si esprime.

La natura che parla.

La contemporaneità che si amplifica.

La coesistenza che si rafforza.

Attraverso il vibrato che il cosmo emette, la stessa spirale con le stesse formazioni geometriche insite in noi, si attivano rispondendo al richiamo per prepararci ad affrontare il culmine del manifestarsi del Nuovo Mondo.

La Sacralità nel riemergere spacca la materia, la Bellezza nel palesarsi amplifica la connessione. 

Abbandono, osservanza, ascolto, azione. 

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja

COSA STA ACCADENDO E DOVE SIAMO DIRETTI

Ho promesso di fare un tentativo nello spiegare in modo semplice quanto sta accadendo e in che direzione stiamo andando seguendo quella che é la visione che da anni vi riporto attraverso questo sito.

La Nuova Vibrazione é qui dalla metà di Febbraio, questa, arrivando dal cosmo, produce in crescendo il manifestarsi del Nuovo Mondo e con esso, ovviamente, il Nuovo Essere.

Ma cos’è il Nuovo Essere?

Il Nuovo Essere é l’individuo che si accorge di essere più di un corpo che porta a spasso una Fiamma Divina e sceglie di invertire i fattori; diviene così Fiamma Divina che si esprime attraverso un corpo spiritualizzando pienamente la materia. 

La scelta è un atto di volontà ferreo atto a spegnere ogni farlocco chiacchiericcio mentale debellando così ogni sorta di paura che va producendosi da dentro, o da fuori, attraverso le migliaia di informazioni devianti che si ricevono ogni giorno. 

Il Nuovo Essere sceglie di VIVERE  ed esprimersi in quanto tale con piena e totale consapevolezza, presenza, centratura e accettazione sapendo bene che tutto ciò che sta accadendo e accadrà al di fuori altro non è che il manifestarsi del formarsi della Nuova Terra. Il Nuovo Mondo per l’appunto.

Questa scelta poi sulle prime viene messa in discussione con prove, anche ardue, a cui l’Essere viene posto al fine di determinare se quell’atto di volontà è così forte e ferreo o solo un breve fuoco di paglia dato dall’entusiasmo di un momento. In questo la Nuova Vibrazione, con il suo intensificarsi, produce situazioni che per forza, nella misura in cui la scelta è determinata, vengono affrontate e successivamente risolte con modalità e da prospettive nettamente distinte dal passato. 

La consapevolezza, il sentire, la percettività si espandono.

Nel frattempo, la Nuova Vibrazione che dal cosmo continua a raggiunge il nostro pianeta, intensifica eventi riformanti, ripulenti e riequilibranti; da questo ne consegue che mano a mano il suolo muta, il panorama muta, le acque si spostano e terre debellano linee inutili in cui sono stati posti confini. 

Questo ciò che sta accadendo e ciò che in crescendo accadrà fino all’ultimo granello di terra infetto. 

In tutto questo però il Nuovo Essere non si desta perché sa, perché sente, dunque prosegue nel divenire e nell’iniziare a costruire il Nuovo là dove già è possibile costituendo così il formarsi di Nuovi nuclei in cui ognuno guarda nella stessa direzione e in cui, ognuno, esprime la propria unicità attraverso la propria sfumatura, che nel ricongiungersi con le altre sfumature ed unicità va ampliandosi formando così il famoso UNO.

La Sacralità riemerge e palesa la Bellezza nel quale il Nuovo Essere va formando la Nuova Impronta nel Nuovo Mondo.

Ecco la meta, la direzione in cui siamo tutti diretti e nella misura in cui ogni individuo sceglie attivamente di smettere di scartavetrarsi continuando ad opporre resistenza, sceglie attivamente di invertire i fattori divenendo Fiamma Divina che si esprime attraverso il corpo nella materia, sceglie di sentire e vibrare con la Fonte Divina, ne consegue che ogni illusorio timore crolla su se stesso, ogni maschera, ipocrisia, falsità e controllo si annullano lasciando posto ad un individuo pronto, presente, attivo e consapevole che perennemente ricorda che la meta è solo una:

La Bellezza.

Ecco cosa sta accadendo, ecco dove siamo diretti. 

Resteremo, resterete, resteranno in pochi, ma diverremo molti e molti e molti. 

Con Forza, Coraggio e Fede

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja

LA SACRALITÀ E LA BELLEZZA

Ho già scritto di contemporaneità, dell’intensificarsi, della Nuova Vibrazione e dell’Essenza che, nell’emergere, consente di osservare, consapevolizzare, sentire e sperimentare cose fuori dall’ordinario. 

Le cose non sono come sembrano. 

Accorgiti!

Cosa c’è dentro quel contorno che ti colpisce tanto?

Vai oltre ciò che vedi d’impatto, non soffermarti sulla bordatura.

Lo so che sembra una cosa statica e che, all’apparenza, stando fermi, si ha l’impressione che non tocchi, solo che quella bordatura, quella spirale, non é statica, essa vive e si muove e ci sta venendo incontro, che lo si voglia o no. Non lo dico per fomentare timori, anzi, il mio é un invito a lasciare che sia, ad abbandonare davvero ogni resistenza perché resistere crea attrito e l’attrito produce dolore e questo porta a star male, fisicamente ed emotivamente;  per quanto sia indiscutibile che alla luce di quanto sta avvenendo é assolutamente normale che il corpo possa faticare un poco nell’assimilare quanto sta accadendo e lo stesso vale per l’aspetto emotivo; ma é rimanendo consapevoli che ogni cosa si attenua e si attraversa con il giusto spirito, senza lagnarsi e senza vedere tutto nero, anche perché nero non é.

Sí, stanno accadendo e accadranno molte cose, anche forti, ma é dentro che é importante osservare, ascoltare e SENTIRE in quanto é proprio lì che il più avviene, il resto, il fuori, é conseguenza di qualcosa che non si può evitare, il cosmo emette segnali che la terra riceve e la natura risponde producendo così ciò che i nostri occhi iniziano a vedere e vedranno. Ma se dentro vi é presenza, armonia, quiete, forza, coraggio e prontezza, ogni cosa va da se. Sottolineo che per prontezza non intendo l’essere pronti a quanto avviene, intendo la prontezza nell’osservare, accorgersi e agire in modo equilibrato e congruo a quanto accade, anche perché quanto accade é assolutamente foriero di Bellezza.

É a quella che stiamo andando incontro ed é importante imprimerselo  dentro sviluppando assoluta Fede nel fatto che va tutto bene e che la Bellezza e la Sacralità stanno solo riprendendo il posto che le spetta e noi con essa.

Per chi mi segue anche attraverso Facebook e magari ha letto quanto ho scritto oggi in un post, sottolineo che questo articolo è stato scritto un paio di giorni fa e che prestissimo ne scriverò uno nuovo e farò la diretta, dunque questo non è pertinente a quanto pubblicato nel pomeriggio sul social. 

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja

IL PUNTO SACRO. IL VARCO SI APRE

Scorgo davanti, non lontano, un sottile strato acquoso, consistenza quasi gelatinosa, trasparente, pulita, solida ma liquida al contempo; sembra muoversi sulle prime, poi mi accorgo, non viene incontro, siamo noi, tutti, che ci muoviamo verso quello strato nel quale, apparentemente, vedendo oltre, tutto resta immutato, eppure so bene non essere così.

Al momento sovrapposizione mostra la medesima quotidianità seppur con un vibrato distinto che solo nell’osservazione e nell’ascolto si scorge essere ben diverso da quanto si è creduto di conoscere.

Apparenza che può fuorviare.

Le cose no, non sono come sembrano.

L’oscillazione avanza e si intensifica.

Il corridoio da tanti menzionato è un contorno e su quello la moltitudine presta attenzione; una spirale creatrice che segna forme e bordature che affascinano, certo, ma dentro cosa si trova? 

Lo sconosciuto.

Il disegno appare grande, complesso, ardito, eppure è molto semplice, solo richiede movimento; osservare da tutte le prospettive produce comprensione dunque è essenziale muoversi. 

Da sopra, da sotto, dai lati. 

Ogni volta il senso muta dando un risultato diverso, ma acquisendo i diversi risultati e sommandoli tra loro si incontra la soluzione.

Il cielo si mostra in tutta la sua magnificenza e parla, attraverso il suo linguaggio, di ciò che ci attende; una pioggia inizia a cadere, della stessa sostanza dello strato descritto, preludio di rapido avvicinamento allo stesso.

La forma Sacra si accende. 

Una grande piramide si attiva al richiamo, l’apice rientra su di se così da far capovolgere la stessa; nel momento in cui il vertice incontra il punto Sacro, un varco si apre. Da qui ne consegue l’unione tra questo e quello, tra sopra e sotto, davanti e dietro, tra dentro e fuori, destra e sinistra. 

La coesistenza si palesa.

Il cambiamento nel cambiamento completa il reset. 

Non ciò che esce, ma ciò che entra.

Non ciò che arriva, ma verso cosa ci stiamo muovendo.

Non distruzione ma rinascita. 

Non morte ma vita!

Resteremo, resterete, resteranno in pochi per poi divenire molti e molti e molti. 

Il Nuovo Mondo è qui, accorgiti!

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Per una consulenza o se vuoi informazioni per aderire a “FUORI PROGRAMMA” che si terrà qui a Nerja, Spagna, dal 7 al 14 Novembre, contattami direttamente con un messaggio su WhatsApp: +34695041936

Se lo desideri seguimi anche su Facebook:

https://m.facebook.com/espressionestrosa

https://m.facebook.com/fiammadivina

Se stai considerando di aderire a 

“FUORI PROGRAMMA” puoi aggiungerti al gruppo Facebook:

https://m.facebook.com/groups/409501256168435

Per visionare foto di Nerja e degli appartamenti in cui sarete ospitati:

https://m.facebook.com/elsoldenerja